Chi è Angelo Guglielmi
(Farò di Pomezia una grande Città)
Home Page
Curriculum
Programma
I 3 Obiettivi
La Coalizione
Come si vota
 
contattami
 
 
Molti amici mi hanno chiesto chi te lo fa fare, stai bene economicamente, hai avuto grandi soddisfazioni professionali, cosa aggiunge alla tua vita fare il Sindaco di Pomezia?

Ma io sono sempre stato attratto dalle sfide e dalle novità. Fare il Sindaco, portare una città come Pomezia a trattare alla pari con Roma, darle quella identità di città che ancora le manca, rappresenta una sfida che mi appassiona.
E di sfide ne ho affrontate tante cominciando dal concorso (io sono entrato in Rai con un concorso!) che mi ha portato in Rai e a Roma: 8000 concorrenti per soli 40 posti.

Ma la sfida più importante è stata la direzione della Terza Rete Rai, incarico ricevuto nel 1987.
La rete di fatto non esisteva, si è trattato di inventare per intero un palinsesto. Nacque così quello che costituisce ancora oggi il "fatto nuovo" della televisione italiana. Decisi di raccontare il paese con tutti i linguaggi, da quello giornalistico a quello satirico, da quello sociale a quello politico e nacquero trasmissioni di successo come: Quelli che…il calcio, Avanzi, Samarcanda, Linea Rovente, Telefono, Giallo, Mi manda Lubrano, Chi l'ha visto, Harem, Blob, Un giorno in Pretura, il Portalettere. Lo share della rete (la quota di spettatori che guardano la rete) passa dal 2% al 12%.

Ognuno di questi programmi ha rappresentato una sfida vinta, ha segnato un'innovazione profonda rispetto alla tradizione una formula all'inizio guardata con sospetto ma poi sostenuta da molti e rispettata da tutti.

E' questo l'atteggiamento che intendo portare anche nell'esperienza di Sindaco, un'esperienza che affronto dopo aver fatto sino all'anno scorso il presidente e amministratore delegato dell'Istituto Luce che ha distribuito e prodotto film importanti: come "Pane e Tulipani" e "I Cento Passi" che hanno segnato la rinascita del cinema italiano.

Prima della Rai ho fondato con Umberto Eco ed Edoardo Sanguineti il "Gruppo '63" un'altra sfida per tutta la letteratura italiana. Sono stato il critico letterario dell'Espresso per oltre dieci anni, e continuo a scrivere per l'Unità, Il Diario, La Stampa e su altri periodici.

Come molti cittadini di Pomezia anch'io mi sono trasferito a Roma negli anni '60. Sposato con Alberta Montanari, ho due figli: Anna e Carlo.

Angelo Guglielmi


La scelta di Angelo Guglielmi, candidato Sindaco, è frutto della volontà di voltare pagina con il passato, di dare alla nostra città una guida capace di trattare alla pari con tutte le personalità del governo regionale, provinciale e nazionale. In primo luogo di trattare alla pari con Roma e il suo Sindaco, Walter Veltroni.

La grande esperienza maturata da Angelo Gugliemi ad altissimi livelli non solo nella Rai ma anche nell'amministrazione di importanti Enti pubblici dà una garanzia di capacità, moralità ed efficacia.

Ora Pomezia può avere una propria identità, diventare una comunità e una grande città.

 
La sede del Comitato elettorale per Angelo GUGLIELMI Sindaco
è a Pomezia - Largo Catone, 3 - 1º piano - tel. 348.3707081
Internet: www.angeloguglielmi.it - E-mail: ange.guglielmi@tiscali.it